I consigli degli esperti per un trasloco senza stress

Se devi organizzare dei traslochi a Roma segui questi consigli che ti aiutano a procedere come libero professionista senza stress e ansia.

Fai ordine tra le tue cose

Prima di iniziare con le operazioni del trasloco, ti conviene fare un po’ di ordine tra le tue cose. Tieni presente che tutto quello che vedi attorno a te dovrà esser imballato, caricato, trasportato e poi sistemato in casa nuova. Per snellire il lavoro, ti conviene dunque eliminare il superfluo viaggiare leggera. Elimina un po’ di vestiti che non metti più dondoli alla Caritas, porta i libri che hai già letto alla più vicina biblioteca e fai un sacco con tutti i ninnoli che stanno lì a prendere polvere e basta.

Inizia prima

Non aspettare l’ultimo momento per iniziare le operazioni dei traslochi a Roma ma puoi iniziare a imballare le tue cose con largo anticipo. Ci sono un sacco di cose in casa che non usi praticamente mai e quindi puoi iniziare da lì a fare scatoloni. Metti gli scatoloni in corridoio in attea di poterli portare in casa nuova. Conviene di gran lunga portarsi avanti con il lavoro invece di arrivare con l’acqua alla gola.

Imballa gli oggetti con criterio

Gli oggetti che organizzi devono esser sistemati con un certo criterio. Monta lo scatole con cura mettendo un bel po’ di scotch da pacchi per evitare che si sfondi a causa del peso degli oggetti all’interno. Metti in uno scatolone solo gli oggetti che vanno nella stessa stanza senza mischiarli per evitare di fare confusione. Sistema prima i più pensati sul fondo e i più leggeri in cima. Chiudi lo scatolone con lo scotch altrimenti corri il rischio che qualcosa esca durante il trasporto durante i tuoi traslochi a Roma. Scrivi con un pennarello sulla superfice in cartone dove va portato lo scatolone. Un consiglio utile è quello di numerare le scatole che prepari così sai a che punto sei e quante sono alla fine.

CONDIVIDI