Home » I migliori utilizzi del Wi-Fi nel blog di Francesco Gadaleta

I migliori utilizzi del Wi-Fi nel blog di Francesco Gadaleta

Quando siamo in possesso di un B&B dobbiamo preoccuparci tra le tante cose, anche di creare un ambiente confortevole in cui i nostri clienti possano sentirsi a casa. Poter accedere quindi alla rete del b&b è qualcosa che non può certo mancare, soprattutto di questi tempi. Leggiamo un interessante approfondimento sulla riuscita di un buon servizio clienti per un B&B scritto e pubblicato da Francesco Gadaleta, professionista esperto in information technologies. Come suggerito dal suo approfondimento, la connessione senza fili adsl spesso rappresenta un’ottima soluzione, anche se come tutte le cose presenta pro e contro. In primis bisogna dire che per fruire di una connessione Internet priva di linea fissa con ADSL, dobbiamo possedere una linea telefonica fisica. L’utilizzo di ADSL avviene infatti sulla linea “naked”, chiamata così in quanto spogliata dell’aspetto meramente telefonico e abbinata solo al traffico dati. Ultimamente la domanda di questi contratti si sta incrementando, in quanto molto conveniente per prezzo e possibilità offerte.

ADSL senza fili: vantaggiosa o no?

Il vantaggio più grande dell’adsl senza fili sicuramente è quello del prezzo molto accessibile. Molte compagnie offrono questo servizio a costo basso, consentono così ai clienti di avere tanti vantaggi rispetto ai contratti precedenti. Come ci ricorda Francesco Gadaleta, questi infatti richiedevano in modo obbligatorio il possesso della linea telefonica per poter utilizzare la connessione necessaria a navigare su Internet. Invece in questo modo abbiamo una sola ed unica soluzione che slega le due cose. Quindi possiamo anche non avere un telefono fisso nel b&b o nella nostra abitazione, ma un ADSL che ci garantisce sempre una certa libertà di navigazione. Inoltre c’è da dire, che ogni azienda offre proposte interessanti e singolari, anche a prezzi che scendono sotto la soglia dei 30 € al mese. Inoltre anche chi vive in montagna dove la linea con i fili non arriva, può godere di navigazione veloce e facilmente accessibile.

Quanto è utile l’hotspot in un B&B?

Bisogna ricordare che anche il nostro smartphone può fungere da wifi al quale possono si possono collegare diversi dispositivi. Il suo traffico dipende senza dubbio dall’offerta con il gestore telefonico. Può essere molto comodo nel caso il wifi sia assente o abbia problemi. Ma come si opera per attivare e usufruire dell’hotspot? Secondo i consigli del blogger Francesco Gadaleta, in primis dobbiamo attivare l’opzione Hotspot sul proprio cellulare con sistema Android o Apple, in entrambi i casi dobbiamo passare per le Impostazioni. In questo modo il cellulare andrà a funzionare esattamente come un vero e proprio modem portatile. Se ci stiamo chiedendo il costo di questo procedimento, questo è gratuito ma i GB utilizzabili dipendono dall’offerta, dopodiché pagheremo il traffico come fuori dall’offerta. Infatti bisogna comunque sia fare attenzione a quanto consumiamo, in base ai Giga di traffico disponibili. Inoltre in base al tipo di smartphone in possesso possiamo usarlo in funzione modem, per pc oppure Usb, bluetooth, stampanti e tanto altro.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *