Home » Come insegnare a un bambino a stare bene con sé stesso

Come insegnare a un bambino a stare bene con sé stesso

I bambini che si sentono bene con loro stessi hanno la sicurezza di provare cose nuove. È più probabile che facciano del loro meglio. Si sentono orgogliosi di quello che possono fare. L’autostima aiuta i bambini a far fronte agli errori. Aiuta i bambini a riprovare, anche se all’inizio falliscono. Di conseguenza, l’autostima aiuta i bambini a fare meglio a scuola, a casa e con gli amici.

Per aumentare l’autostima, anche e soprattutto i bambini hanno bisogno di tanto incoraggiamento.

Tutti, a volte, abbiamo bisogno di essere incoraggiati: si potrebbe dire loro una o più frasi motivazionali, o partire da quelle e adattarle alle situazioni.

Invece, i bambini con bassa autostima si sentono insicuri. Se pensano che gli altri non li accetteranno, potrebbero non unirsi a loro. Potrebbero lasciare che gli altri li trattino male. Potrebbero avere difficoltà a difendersi da soli. Potrebbero arrendersi facilmente o non provarci affatto. I bambini con una bassa autostima trovano difficile farcela quando commettono un errore, perdono o falliscono. Di conseguenza, potrebbero scoraggiarsi e non riuscire a tirare fuori il meglio.

Ecco come aiutare i bambini ad avere più autostima.

Come si sviluppa l’autostima nei bambini

L’autostima può iniziare già dall’infanzia. Si sviluppa lentamente nel tempo, soprattutto se un bambino si sente al sicuro, amato e accettato. Può iniziare a crescere quando un bambino riceve attenzioni positive e cure amorevoli.

Quando i bambini diventano bambini piccoli e bambini piccoli, sono in grado di fare alcune cose da soli. Si sentono bene con sé stessi quando possono usare le loro nuove abilità. La loro autostima cresce quando i genitori prestano attenzione, lasciano che un bambino ci provi, sorride e mostra di essere orgoglioso.

Man mano che i bambini crescono, anche l’autostima può crescere. Ogni volta che i bambini provano cose, fanno cose e imparano cose può essere un’opportunità per far crescere l’autostima. Questo può accadere quando i bambini: fare progressi verso un obiettivo, imparare le cose a scuola, fare amicizia e andare d’accordo, apprendere abilità come musica, sport, arte, cucina, abilità tecnologiche, praticare le attività preferite, ottenere lodi per i buoni comportamenti, fare cose in cui sono bravi, sentirsi inclusi da altri, sentirsi compreso e accettato, ottenere un premio o un buon voto che sanno di aver meritato.

Quando i bambini hanno autostima, si sentono sicuri, capaci e accettati per quello che sono.

Come i genitori possono costruire autostima

Ogni bambino è diverso. L’autostima può essere più facile per alcuni bambini rispetto ad altri. E alcuni bambini affrontano cose che possono abbassare la loro autostima. Ma anche se l’autostima di un bambino è bassa, può essere aumentata.

Ad ogni età, i bambini possono imparare cose nuove. Man mano che tuo figlio cresce, cose come imparare a vestirsi, leggere o andare in bicicletta sono possibilità di crescita dell’autostima.

Quando insegni ai bambini come fare le cose aiutali all’inizio. Quindi lascia che facciano quello che possono, anche se commettono errori. Assicurati che tuo figlio abbia la possibilità di imparare, provare e sentirsi orgoglioso. Non rendere le nuove sfide troppo facili o troppo difficili.

I messaggi che i bambini sentono su sé stessi dagli altri si traducono facilmente in come si sentono riguardo a sé stessi. Le parole dure sono dannose, non motivanti. Quando i bambini sentono messaggi negativi su sé stessi, danneggia la loro autostima. Correggere i bambini con pazienza. Concentrati su ciò che vuoi che facciano la prossima volta. Quando necessario, mostra loro come.

Concentrati sui punti di forza. Presta attenzione a ciò che tuo figlio fa bene e ama. Assicurati che tuo figlio abbia la possibilità di sviluppare questi punti di forza. Concentrati più sui punti di forza che sui punti deboli se vuoi aiutare i bambini a sentirsi bene con sé stessi. Questo migliora anche il comportamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.